running, belinate e tanti problemi

Non solo runnersCategory Archives

Un sogno che finalmente si avvera!

Dovevamo aspettare che un Paida partisse definitivamente (ops ho usato un avverbio) con destinazione in un fuso orario notevolmente differente (un altro!) per organizzare la prima “Cena Paida” della storia. In molti ci avevano già provato fallendo al momento dell’approvazione da parte del consiglio direttivo (che vi ricordo si riunisce e delibera in un allenaisa plenario, cioè mai). Per fortuna Calboni con un atto di imperio ha fissato posto e data e ha chiamato a raccolta i Paida che hanno aderito con entusiasmo.

Non possiamo parlare pubblicamente di quanto successo e degli argomenti di conversazione, vi diciamo che non si è parlato molto di corsa o di allenamenti. Interessante anche il dopocena dove qualche boccale di birra ha “aiutato” a far uscire delle cose “di cui non si può parlare”.

Ma cosa ti combina Calboni?

Forse non lo sapete, ma gran parte delle Paida-belinate girano unicamente su un privatissimo gruppo whatsapp (per fortuna) però ogni tanto qualche ottima idea esce fuori e l’ultima in ordine cronologico è una grandissima proposta di Calboni. Lasciamo un velo di mistero che (forse) dipaneremo nei prossimi giorni.

Il report dell’Ascesa al Monte Bianco – 5 Agosto 2013

Si pubblica il report dell’impresa di pochi giorni fa: i Paida sul tetto d’Europa.

Potete leggerlo qui.

I Paida sul Monte Bianco!

Carissimi Amici della Montagna, ecco in anteprima sul sito Paida le foto dell’ascesa al Monte Bianco fatta il 5 agosto A.D. 2013 da JohnWine e Notaro… per il Report, ci sara’ un po’ da aspettare… porque’ piu’ che un report, sara’ un libro :-)… Inutile dire che e’ stata la gita piu’ faticosa, difficile, stimolante, bella e appagante che io abbia mai fatto, ma ci tengo a sottolineare che MAI c’e’ stato un momento in cui ho detto o pensato PORQUE’, nemmeno negli ultimi, interminabili 300 metri di dislivello (terribili e bellissimi)… laddove ho finalmente capito che cosa e’ la VERA IPOSSIA… 😉

Non ci sono PORQUE’ che tengano quando riesci a fare un qualcosa che insegui da anni, qualunque cosa sia. In piu’ la Montagna ha un qualcosa di magico… di unico. Colgo l’occasione per ringraziare URBI ET ORBI il Notaro per aver organizzato questa gita e aver permesso il coronamento di un sogno che inseguivamo da anni… lo ringrazio anche per l’ottima compagnia, sia durante le partite a carte nel rifugio con le alpiniste irlandesi (occhio ai FELD…) sia durante la sosta appesi nel canalone di ghiaccio della “Damned Mountain” (quando leggerete il report, capirete)… 🙂

Un romanissimo bacio a tutti.

JohnWine

Tre ferrate in un giorno

Vi allego qualcuna di quelle fatte durante la “mia” impresa, ovvero ferrata Benini + ferrata bocchette alte + ferrata Detassis nella stessa giornata. Notare l’abbigliamento tecnico: caschetto da bici riciclato, imbrago ascellare, pantaloni alla zuava anni 30 imprestatami da una mia zia ricca. E’ stata una sudataccia, sia tecnica che di mente, erano 7 anni che non mi cimentavo più sulle ferrate e mi sono dovuto un pò riabituare a tratti esposti e scalette…

Ascesa al Castore

Il buon Kaiser Imperator Driusu ci ha portati sul Castore e ha elogiato il nostro fiato!
Vi allego alcune foto…

Ascesa al Castore: il Report

Il report crepuscolare dell’ascesa al Castore guidata dal Kaiser Dria

Leggi il Report dell’ascesa al Castore

Regolamento Nando Cup

La Nando Cup è una competizione amatoriale di mountain bike su percorsi misti asfalto/sterrato organizzata dalla Federazione Pino Colizzi (FPC).

Leggi il regolamento finale